Vinitaly 2011: Inaugurato il padiglione autonomo “Maremma Wine Shire”

Camera di commercio e Provincia presentano a Verona il “brand Maremma”.

“E’ un progetto che funziona. Maremma Wine Shire continua a crescere. Ne è la dimostrazione tangibile il padiglione autonomo dedicato al territorio della provincia di Grosseto, realizzato per la prima volta nella storia del salone internazionale dei vini e dei distillati di Verona, il Vinitaly, nella sua 45esima edizione”. Lo ha detto questa mattina il presidente della Camera di commercio di Grosseto, Giovanni Lamioni in occasione dell’inaugurazione del padiglione autonomo denominato “Maremma Wine Shire” al Vinitaly 2011. La Camera di commercio congiuntamente alla Provincia, in collaborazione con le tre associazioni Strade del vino e con il Consorzio di tutela Montecucco, è presente al salone internazionale dei vini all’interno di uno stand espositivo, nel padiglione D, che per la prima volta al Vinitaly ha una personalizzazione territoriale provinciale e non regionale, al fine di valorizzare i territori a vocazione vitivinicola con particolare riguardo ai luoghi di produzione di vini a Doc. “La nostra Maremma non deve porsi limiti – ha spiegato il presidente Lamioni – perché non ha nulla da invidiare ad altre realtà italiane. Nel padiglione autonomo è racchiusa la nostra terra, i suoi sapori, i suoi prodotti. Non siamo solamente qui dunque a valorizzare le aziende presenti ma il territorio in cui esse stesse producono le loro eccellenze. L’allestimento del padiglione D – ha concluso Giovanni Lamioni – è tra i più belli di tutto il Vinitaly. Le gigantografie del territorio provinciale parlano da sé, comunicano al visitatore cosa sia la Maremma, quale sia la sua storia e le sue tradizioni. Oggi, grazie al lavoro congiunto tra Cciaa e Provincia, il “brand Maremma” è sotto agli occhi di tutti”. “La soddisfazione tra gli operatori per l’impatto del nostro stand provinciale è palpabile, e anche i compratori che si aggirano fra i padiglioni del Vinitaly dimostrano un grande interesse per la novità di uno spazio dedicato integralmente ai produttori di una provincia”. E’ questo il primo commento del presidente della Provincia di Grosseto Leonardo Marras in merito all’inaugurazione del padiglione Maremma Wine Shire. “Questa attenzione – ha affermato Marras – ci dà la misura della lungimiranza di aver predisposto uno stand non convenzionale, che promuove le produzioni di un territorio nel suo complesso, rappresentativo di tutte le denominazioni d’origine e le indicazioni geografiche che ne fanno parte. La Maremma in questo modo si presenta come un vero e proprio ‘terroire’ a sé stante, più facilmente identificabile e con un brand globale”.

ALCUNI NUMERI

Sono complessivamente 64 le aziende che hanno deciso di entrare a far parte del padiglione Maremma Wine Shire, incluse le tre Strade del vino e i Consorzi di tutela Montecucco e Morellino. In particolare, le 21 aziende, le tre Strade del vino e il Consorzio Montecucco occuperanno lo spazio istituzionale Cciaa e Provincia, mentre 30 aziende e 9 dell’area del Consorzio Morellino, saranno nello spazio autonomo.

Annunci

Una risposta a “Vinitaly 2011: Inaugurato il padiglione autonomo “Maremma Wine Shire”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...